Article Marketing di Qualità?

Scopri come pubblicare i tuoi articoli su OfficialSM.net
+

Politichese

STAI VISUALIZZANDO UN ARCHIVIO in Politichese: sfoglia i post

SUCCESSIVO »

CameraLeaks: i costi del Parlamento a disposizione di tutti

I costi del Parlamento su CameraLeaks

Dopo la battaglia dei radicali, i conti delle Camere sono stati messi on line: ma adesso c’è un ulteriore tassello verso la trasparenza nei confronti dei contribuenti.

Quei dati, infatti, sono confluiti in una applicazione per Iphone e anche per Ipad: il suo nome è CameraLeaks ed è scaricabile gratuitamente, almeno fino al prossimo aggiornamento, che invece sarà disponibile al prezzo minimo di 0,79 euro.

I costi -per forniture varie, consulenze e servizi- sono aggiornati al 2010 e saranno mantenuti sempre up to date, per dare contezza a tutti i cittadini dell’importo delle spese pubbliche del nostro Parlamento.

Le schede disponibili sono circa 600 e ognuna di esse, a seconda dell’importo, è accompagnata da un effetto sonoro eloquente: applausi, grida, titntinnio di monete.

Anticipiamo subito che l’importo totale delle spese di entrambe le Camere è pari a 2,5 miliardi di euro: non proprio economico.

Ministro giramondo

Non mi basta più il mio album fotografico su Flickr (le foto le vedete sulla sinistra del sito)…
…Voglio anche io un account sul sito del Ministero degli Esteri per le mie FOTO PRIVATE….

Trenitalia mon amour

Il biglietto di seconda classe Freccia Rossa Milano – Roma è lievitato a 89 euro.
Peccato che per la pseduo-alta-velocità viaggiamo sui vecchi treni Eurostar riverniciati di rosso.

Dopo i disagi e le polemiche sul blocco ferroviario causato dal maltempo l’a.d. di Trenitalia ci suggerisce quanto segue:

“Chi sale su un Intercity dovrebbe portarsi almeno un paio di panini, dell’acqua e un maglione in più”.

Benvenuti nella Repubblica delle Banane.

UPDATE:
Leggete come va in Finlandia.

Il Nobel per la pace guerrafondaio

Il 9 ottobre 2009 Barack Obama è stato insignito del Nobel per la pace.
La motivazione risiede nel suo straordinario impegno per rafforzare la diplomazia internazionale e la collaborazione tra i popoli e sull’impegno per la riduzione degli arsenali nucleari.

Una notizia di qualche giorno fa è invece che sli Stati Uniti NON aderiranno al trattato per la messa la bando delle mine anti-uomo. Trattato a cui hanno aderito la quasi totalità dei paesi (tranne Unione Sovietica, Pakistan, Cina e altri simpatici stati) tra cui anche l’Italia.

Come non ricordare che ieri gli Stati Uniti (lo rivelano dei funzionari della casa Bianca) hanno annuciato l’invio di altri 30mila soldati in Afghanistan e che non pongono limiti temporali alla missione militare.

Giusto per curiosità Gandhi non ricevette mai il Nobel per la pace (elenco dei premi Nobel)

Protossido d’Azoto (N2O) serio rischio per l’ambiente

Il Protossido d’Azoto (N2O) è un gas incolore non tossico per l’uomo che trova molte applicazioni nella nostra società.
Oltre ad essere usato in ambito motoristico per aumentare le prestazioni dei motori a scoppio (per i fan del film Fast’N’Furious l’uso è evidente) viene utilizzato come analgesico o anestetico in medicina.
Ma soprattutto è un propellente per aerosol. Ovvero è il gas che espelle la panna spray dalle bombolette che trovate in commercio. Inoltre è conosciuto anche come gas esilarante.

Un recente studio afferma che il N2O rappresenta il 5% delle emissioni gas serra ma che è 300 volte più dannoso della CO2.
Il N2O è in maniera comprovata un killer per l’esiguo strato di ozono che ci rimane al pari dei CFC al bando da diversi anni.
Gran parte del N2O arriva dalla natura ma ben un terzo è di origine umana.
Sarebbe opportuno che i governi potessero introdurre una legislazione ad-hoc per poter bandire questo gas.

Licenziano tutti. E’ finito il lavoro?

Riporto alcune notizie delle ultime settimane, senza commentarle perchè credo non sia necessario.
L’unica nota riguarda le cifre che sono a livello mondiale e in rari casi vedrà coinvolta l’Italia.

AMD licenzia 1100 dipendenti.
General Electric licenzia dai 7000 agli 11000 dipendenti.
Motorola licenzia 4000 dipendenti.
Pfizer licenzia 2400 dipendenti.
Google licenzia 100 persone nell’area Risorse Umane.
Oracle licenzia 500 dipendenti.
Teliasonera licenzia 2900 persone.
Dell licenzia 1900 dipendenti.
Seagate licenzia 5400 dipendenti.
Lenovo licenzia 2500 dipendenti.
Creative licenzia 2700 dipendenti.
Microsoft licenzia 15000 dipendenti.
HP licenzia 24000 dipendenti in tre anni.
Sun Microsystems licenzia 6000 dipendenti.
Sony licenzia 10000 impiegati.
Barclays licenzia 400 dipendenti.
H3G Italia licenzia 450 dipendenti.
IBM licenzia 1500 dipendenti (nel 2007 ha tagliato 3700 posti).
Citigroup ha annunciato il taglio di 50000 posti di lavoro.
Ericsson annuncia 5000 esuberi.
Ing Direct taglia 7000 posti.
Philips licenzia 6000 persone.
Caterpillar taglia 2000 posti.

Buon 2009 a tutti!

In Italia l’eccellenza non può esistere (Reiss Romoli)

La Scuola Superiore Guglielmo Reiss Romoli (L’Aquila) è nata nel 1972 come scuola di formazione di alto livello del gruppo STET. Da sempre centro di eccellenza nella formazione nel settore delle telecomunicazioni ha sfornato professionisti e manager di alto livello.
Entrata nell’orbita Telecom Italia e nel 2000 viene incorpata in Telecom Italia Learning Services SpA insieme ad altre aziende del gruppo. Nel 2006: Telecom Italia Learning Services SpA è ceduta alla cifra simbolica di 1 euro ad una nuova azienda (partecipata da Cegos Italia SpA da Camporlecchio Educational srl) che erogherà servizi con il nome di TILS Holding.
Telecom promette commesse di corsi per due anni in cambio dell’acquisizione, cosa che avviene. Ma alo scadere dei due anni si prospetta la chiusura della scuola e la fine di una avventura che ha visto formazione e specializzazione nelle Telco la prospettiva di una vita. La scuola è arrivata ad oggi anche grazie a cospicui investimenti pubblici.
Dopo più di 30 anni chiude. I 35 lavoratori hanno davanti la prospettiva del licenziamento il 23 Dicembre quando si chiuderà la procedura di mobilità.
La scuola, che è composta da 24 ettari di aule, parco, laboratori e una grande biblioteca, potrebbe diventare un hotel.

News su Reissromolichiude

Aggressioni

Sulla recente aggressione dei due cicloturisti olandesi avvenuta alle porte di Roma si sono state spese molte critiche, dopo le dichiarazioni di Alemanno.

Ma esistono anche punti di vista interessanti che pongono la questione sotto un altra luce:

Su un terreno privato sulla Portuense – sì, proprio in mezzo al nulla – no. Se uno si accampa nel mio campo col mio permesso e io lo prendo a bastonate, io sono un criminale, ma il campeggiatore improvvisato ha rischiato scegliendo di fermarsi da me, tra due baracche e un rudere che sta su con lo sputo.

Approfondimento sul Messaggero

Il duro lavoro lavoro del sistemista

Indovinate dove ero a lavorare:

Qui Pescara, a voi Roma

Approfittando della trasferta a Pescara mi sarebbe piaciut mangiare pesce.
Ma il ristorante era chiusi, causa sciopera, di qualcun’altro.